Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Blogs & Crafts. Qui comincia l'avventura ad Artigianato e Palazzo

"Ma o sai che ad Artigianato e Palazzo c'è una iniziativa bellissima che riguarda proprio i blogger?" "Maddai! Come si fa a partecipare? Sarebbe proprio bello se riuscissimo a partecipare a una manifestazione del genere come blogger media-partner" "Senti, intanto facciamo domanda che le possibilità che la nostra candidatura venga accettata sono alquanto remote". Su per giù così comincia l'avventura di Federeca e mia ad Artigianato e Palazzo. Sì perché poi a noi veramente hanno accettato la nostra candidatura e ora ci troviamo a preparare le valigie in direzione Firenze.

Sogni nelle Mani - Merletti da sogno

Il tombolo è l’arte dell’intreccio di fili continui grazie all’uso di fuselli sui quali è arrotolato il filo. Per secoli le sapienti mani di donne hanno intrecciato fili, creando dei capolavori di perfezione: i merletti a tombolo. Un’arte antica, dicevo, che può essere fatta risalire all’epoca degli Etruschi.

Mani d'Africa e Molby Creation: l'unione fa la forza

In Swahili tulime vuol dire coltiviamo. In Italia Tulime è sinonimo di cooperazione, di comunità.

Riarteco: l'arte del sostenibile

La Città dell’Altra Economia è ospitata, a Roma, nel Campo Boario dell’ex Mattatoio nel quartiere Testaccio e da sempre si occupa di economia sostenibile. Chissà perché non ho trovato strano, che quest’anno ospitasse RiartEco, una mostra itinerante di opere d’arte realizzate con materiali di scarto. Organizzata per la prima volta a Firenze nel 2005, anno dopo anno, è riuscita a coinvolgere un numero sempre maggiore di artisti e un numero sempre maggiore di città. RiartEco, con le opere degli artisti che ne fanno parte, vuole sensibilizzare al consumo critico nella prospettiva di un cambiamento dei processi produttivi.
Andare in giro tra le opere d’arte presenti in mostra è stato come affrontare un viaggio, dove l’arte prende il sopravvento rispetto alla materia prima, al rifiuto.

I suoni, le parole e i volti di Anna Lopopolo

Una canzone? Tre accordi di chitarra uniti al potere della parola. (Patti Smith)
Quando, in vista di Paratissima, ho cominciato ad interessarmi ad Anna Lopopolo, l’ho fatto perché attratta dalle espressioni dei volti dei suoi dipinti. L’uso del bianco e nero e l’intensità degli sguardi hanno fatto da catalizzatore.