Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

L'arte nella fibra di bamboo

Era una fredda mattina del dicembre 2016, in pieno clima natalizio, quando io ho deciso di visitare il Mercatino di Natale di Eataly. In quell’occasione, oltre ad esserci gli artigiani sotto ai portici, ce ne erano anche alcuni all’interno dell’ex terminal della Stazione Ostiense di Roma. Al terzo piano di Eataly c’era un mercato nel mercato!

Nel mondo incantato della maglieria per neonati con Il Neonato di Graziella

Ad Altopascio, in provincia di Lucca, esiste un Mondo Incantato fatto di fili intrecciati, di colori tenui, di orsetti curiosi e tenerissimi. In questo mondo incantato ci sono anche mani sapienti di artigiani, che lavorano i fili con la maglieria e con l’uncinetto, creando dei deliziosi vestitini per bambini. Questo mondo incantato è il sogno, avverato, della signora Graziella, che dal 1968 asseconda la sua passione per la maglieria e per il mondo dei bambini. Oggi l’azienda della signora Graziella, Il Neonato di Graziella, è diventata leader nel settore “maglieria esterna diminuita” e il suo mondo incantato ha affascinato anche tutti i componenti della sua famiglia. La caratteristica della lavorazione dei capi dell’azienda consiste nell’utilizzare macchinari, che permettono di realizzare ogni singolo pezzo del prodotto già nella taglia desiderata e non un rettangolo di maglia dal quale tagliare le varie parti per poi assemblarle. In questo Mondo Incantato è nata e cresciuta la signora Su…

Art Design Factory: officina di idee in movimento

Tutto nacque da qui. Da un ferma capelli a forma di matita. Chi, come me, ha avuto per molti anni i capelli lunghi, non può non avere memoria del gesto di raccoglierli sopra la nuca e di fermarli con la matita o con la penna. Erano i primi anni del 2000, quando Giuseppe Colucci si mise a modellare delle bacchette di plexiglass, scarto di un lavoro per un esame universitario, creando così il suo primo lavoro di design: Eva. Certo che da allora Giuseppe di strada ne ha fatta tanta. La cura minuziosa dei particolari, il contrasto delle forme e dei materiali, ma soprattutto il contrasto tra sentimenti ed emozioni rendono le opere di Giuseppe uniche. Io ho avuto il piacere di conoscerlo a Torino durante Paratissima e sono stata trasportata come in un tornado di parole, spiegazioni ed emozioni.

Organic Earrings: l'eleganza della natura

Libertà,  creatività e contemplazione della natura. Da ogni anima sensibile nasce qualcosa di unico, profondo, emozionante.
Impariamo ad ascoltare ed osservare.
(Daniela Quadrelli)

All’interno del Giardino Corsini, nella Limonaia Piccola, erano ospitati i dieci vincitori del contest Blogs and Crafts, al quale abbiamo partecipato anche Federica ed io. Era quindi assolutamente imprescindibile andare a trovarli e conoscerli uno ad uno. Il mio primo incontro è stato con Daniela Quadrelli, ideatrice e titolare del brandOrganic Earrings. Daniela utilizza per le sue creazioni  varie tipologie di piante succulente e di bacche, che hanno subito il processo di essiccazione naturale. Per creare la sua linea di orecchini e di bijoux usa i prodotti di “scarto” della pianta, che a ogni stagione estiva subisce l’essiccamento e il distacco naturale delle foglie. Daniela ricicla e riusa le parti essiccate delle piante, che hanno caratteristiche simili al legno e che rimangono inalterate nel tempo. Parlando …