Passa ai contenuti principali

Sul Filo dell'Arte nel Pianeta dei Calzini Spaiati

L'incontro con Corinna Farchi e con la creatività delle ragazze di Sul Filo dell'Arte è appuntamento fisso delle mie scorribande ad Abilmente.
Devo essere sincera, avevo cercato di capire, tramite social, cosa stavano preparando, ma in realtà non ci avevo poi capito molto.
Non mi aspettavo, questo è certo, di ritrovarmi in una lavanderia realizzata tutta a crochet.
Così sono corsa da Corinna e mi sono fatta spiegare per bene questo tripudio di creatività e lei, come sempre, è stata gentile e disponibile (e mi ha pure scattato una foto ricordo!)

Ci racconti cosa avete combinato quest'anno?
E' tornata abbastanza in auge la creazione dei calzini fatti a maglia e collaborando ad Abilmente con i Magliuomini, abbiamo pensato di realizzare noi un allestimento con le dimostrazioni e i corsi fatte da loro.
Questa volta siamo partiti da un libro di La Pina, disc-jockey  di Radio DJ che ha scritto il bellissimo albo "Sul Pianeta dei Calzini Spaiati".

Capita a tutti, come a lei, di mettere in lavatrice un certo numero di cose, di contare i calzini e di metterli in lavatrice in un numero pari, ma poi, a ciclo ultimato, tirarli fuori dalla lavatrice in numero dispari.
Chiedendosi che fine avesse fatto il calzino spaiato, La Pina ha scoperto che attraverso la lavatrice, come se fosse un portale, i calzini finiscono nel Pianeta dei Calzini Spaiati, dove ognuno è libero di scegliersi il compagno che desidera e non quello uguale a lui che qualcun altro ha deciso di affiancargli.
Questo pianeta è una metafora del rispetto per le diversità, per i matrimoni omosessuali, per i matrimoni misti e così via.
Come al solito, insieme ai Magliuomini abbiamo questo doppio messaggio nelle cose che facciamo.

In particolare, cosa avete realizzato?
Ci siamo divertiti a creare una lavatrice, fatta in gruppo con grande divertimento, partendo dal portello di una lavatrice presa in discarica.

Immagino che anche andare in discarica a chiedere una lavatrice da dover ricoprire a crochet sia stato molto divertente!
Certo! Abbiamo però preso solo l'oblò e realizzato con il cartone il resto, perchè altrimenti sarebbe stata troppo pesante da trasportare.

Però poi non vi siete fermati alla lavatrice...
No, poi abbiamo creato tutto lo scenario per le fotografie e abbiamo realizzato diversi tipi di detersivi.
Abbiamo poi trovato il modo di coinvolgere altre persone per rendere, nel tempo, l'istallazione sempre più ricca: abbiamo chiesto di realizzare un calzino spaiato da portare qui in fiera.
Il nostro sponsor, Mez Cucirini, ha messo in palio un certo numero di gomitoli e di buoni sconto da far vincere a chi porterà un calzino spaiato.
Come al solito la nostra è una istallazione in divenire che porta un messaggio.
Noi piano piano tiriamo fili e i calzini aumentano.

E chi, come me non è capace di realizzare un calzino...
Naturalmente si può divertire facendosi le foto.
Dai calzini spaiati però può nascere anche altro...
Sì collaboriamo anche con Podobis che realizza mostri con i calzini.

Commenti

Post popolari in questo blog

L'eredità delle Ombre. Incontro con Massimilianio Riccardi

L'incontro con questo libro non è stato casuale. Il sua autore, Massimiliano, oltre che essere uno scrittore, è anche un blogger che seguo e leggo con piacere da un bel po' di anni.
Così quando Massimiliano ha dato alle stampe il suo ultimo romanzo non ci ho pensato neanche un minuto, prima di ordinarlo, a contattarlo ...

<<Magari prima leggi il libro, non è detto che ti piaccia, è scritto diversamente dagli altri e il protagonista non è una bella persona>>
A questo punto il mio livello di curiosità è arrivato alle stelle. Ho ordinato il libro e ho aspettato, pazientemente, che il postino bussasse alla mia porta e che me lo consegnasse.

KLAW. Estote Parati.

Oggi vi voglio raccontare di un giovane cantante e della sua musica.
Klaw (Alberto Amenta), ventiduenne catanese, ha pubblicato il 3 maggio il suo terzo album  "Estote Parati". L'uscita dell'album è stata anticipata dal singolo “Evviva l’Italia”, un brano di denuncia sull'attualità italiana.


E sta già lavorando per le riprese del brano "902.
Estote Parati è un concept album, strutturato, attraverso le canzoni che lo compongono, come un percorso ben preciso, con il profondo bisogno di far uscire fuori le emozioni per inciderle per sempre. La musica è immortale, è per sempre e questa è la sua forza e la sua magia. Per Klaw fare musica vuol dire "vedi che esisto o comunque sono esistito anche io, e sono/ero questo qui, per lasciare una impronta".
E io il disco (sono della generazione dei vinili, passatemi il termine!) l'ho ascoltato, più volte e devo dire che mi ha colpito.
Nel disco, dopo i primi due brani di "apertura", è presente una …

Orto Strabilia: semi rari dal mondo

La civiltà ebbe inizio quando per la prima volta l’uomo scavò la terra e vi gettò un seme. (Kahlil Gibran) Mai avrei pensato di trovare ad Abilmente, fiera della creatività, uno stand di semi e piante eppure il primo incontro è stato proprio con Giovanna Lattanzi, amministratrice del marchio Orto Strabilia e con la sua passione per la natura. Chi mi conosce sa che riesco a far crescere rigogliose solo le ortiche e che il giardinaggio non è proprio il mio forte però la curiosità è la pedina che fa superare i propri limiti e questa volta è stata decisiva! In realtà non c'è niente di più creativo che occuparsi delle piante e dei fiori e non solo perché fonte inesauribile per la progettazione di composizioni e di giardini da favola, ma proprio perché la pianta, con la sua nascita dal seme intraprende da subito un percorso di vita creativo. Ringrazio Giorgia Lattanzi per aver dedicato del tempo alle mie curiosità.