Passa ai contenuti principali

ROMARAMA: arriva l'estateromana!


Siamo rimasti chiusi nelle nostre casa ad aspettare che la bufera dell'epidemia passasse. 
Ci siamo coccolati e abbiamo nutrito la nostra anima grazie all'arte che ci è stato possibile vedere tramite internet. 
Ora però, piano piano, è arrivato il momento di ricominciare a uscire.  Prendendo tutte le precauzioni possibili (mascherine, gel, distanziamento) anche le attività culturali cominciano a riaprire e a riprendere vita.
Oggi vi voglio parlare di un progetto bello e ambizioso che comincerà il 1 luglio e che terminerà il 30 dicembre: "Romarama, l'arte che muove la città", unico contenitore di eventi e attività dall'estate all'inverno.
Un progetto ambizioso con un programma di iniziative che consentirà a tutti di guardare e vivere la città da prospettive nuove, grazie alla cultura.
Il progetto vedrà impegnati il Teatro India - Teatro di Roma e Teatro Argentina - Teatro di Roma; il Teatro dell'Opera di Roma al Circo Massimo; non mancheranno i concerto live, il nella cavea di Auditorium Parco della Musica - Roma con Diodato, Daniele Silvestri, Max Gazzè e tanti altri, oltre a cinque grandi serate di musica classica con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia ed Antonio Pappano; riaprirà il MACRO - Museo d'Arte Contemporanea Roma, Museo per l’immaginazione preventiva; da non perdere sarà una grande mostra d'arte contemporanea a Villa Borghese con artisti del calibro di Mario Merz, Edoardo Tresoldi, Mimmo Paladino e Grazia Toderi;  per quanto riguarda la fotografia partirà la nuova rassegna internazionale “Collezione Roma”, al Mattatoio Roma curata da Francesco Zizola. Non solo riaperture ma anche nuovi musei che aprono per la prima volta le loro porte come u
Il Museo delle Periferie a Tor Bella Monaca e la mostra “I marmi Torlonia” in un nuovo spazio espositivo a Palazzo Caffarelli - Musei Capitolini.
Saranno attivate nuove Biblioteche Di Roma itineranti in città. 
Riprendono poi la programmazione il Silvano Toti Globe Theatre Roma - Villa Borghese, il Romaeuropa Festival , la Quadriennale a Palazzo delle Esposizioni, nonché Estate al MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo e da Ottobre 2020 un nuovo allestimento della Collezione con “senzamargine.
 L'#EstateRomana sta per cominciare e si spera che possa durare a lungo! 
Quando saranno disponibili le date degli appuntamenti le troverete anche qui sul calendario oppure su romarama.it.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nel mondo incantato della maglieria per neonati con Il Neonato di Graziella

Ad Altopascio, in provincia di Lucca, esiste un Mondo Incantato fatto di fili intrecciati, di colori tenui, di orsetti curiosi e tenerissimi. In questo mondo incantato ci sono anche mani sapienti di artigiani, che lavorano i fili con la maglieria e con l’uncinetto, creando dei deliziosi vestitini per bambini. Questo mondo incantato è il sogno, avverato, della signora Graziella, che dal 1968 asseconda la sua passione per la maglieria e per il mondo dei bambini. Oggi l’azienda della signora Graziella, Il Neonato di Graziella , è diventata leader nel settore “maglieria esterna diminuita” e il suo mondo incantato ha affascinato anche tutti i componenti della sua famiglia. La caratteristica della lavorazione dei capi dell’azienda consiste nell’utilizzare macchinari, che permettono di realizzare ogni singolo pezzo del prodotto già nella taglia desiderata e non un rettangolo di maglia dal quale tagliare le varie parti per poi assemblarle. In questo Mondo Incantato è nata e cres

Le piccole opere uniche di Andrea Cadoni

Cercare di scoprire l’essenza di un artigiano senza indagare sulle sue origini, senza conoscere i luoghi in cui ha vissuto e quale è stato il suo percorso formativo è un po’ come saltare una parte di storia e andare a leggere solo il finale, è come leggere l’ultima parte del romanzo senza leggerne la prima. Lo so, alle volte capita, soprattutto se si intravede un finale fantastico, lo abbiamo fatto tutti, è inutile nasconderci dietro un dito.

Appuntamenti Creativi (on line): le visite guidate (virtuali) di MuseumTribe

"Io per questa sera ho prenotato la visita guidata al Ghetto di Roma, volete partecipare anche voi?"   Dissi io il 16 ottobre a mio marito e mio figlio. "Ma come! Dove! Ma che fai vai in mezzo alla gente in tempo di Pandemia?!"   Risposero loro in coro! Già, anche di questi tempi di si può partecipare a tour e visite guidate in giro per l'Italia e si possono apprezzare opere d'arte e scorci meravigliosi delle nostre città, basta che tutto sia fatto in sicurezza e attualmente non trovo modo più sicuro se non quello di partecipare a visite guidate virtuali.  Così, cercando il modo di andare in giro virtualmente ho scoperto dell'esistenza del Museum Tribe e dei fantastici tour che organizza.